Isola d’Asti: ritrovato cadavere a due chilometri dalla casa di Elena Ceste

elena-cesteUn cadavere, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato a Isola d’Asti. Il luogo della scoperta si trova a meno di due chilometri dalla casa dove viveva Elena Ceste, la casalinga di 37 anni, madre di quattro bambini, scomparsa da casa il 24 gennaio scorso protagonista suo malgrado di uno dei casi più oscuri e complicati degli ultimi anni. Il ritrovamento del cadavere è avvenuto durante i lavori di ripulitura di un canale di scolo di proprietà di un agricoltore, adiacente alla ferrovia. Tuttavia al momento gli investigatori mantengono massimo riserbo sulla vicenda. Il medico legale non si sbilancia in alcun modo a proposito della possibilità che si tratti dei resti della donna scomparsa ormai da molti mesi. Pare, secondo le prime indiscrezioni, che il corpo ritrovato sia più minuto di quello della donna scomparsa. Si tratta, comunque, di indiscrezioni appunto: soltanto le analisi approfondite e l’esame del dna potranno dare un verdetto certo, nei prossimi giorni.
AGGIORNAMENTO: Il test del DNA ha stabilito che il corpo ritrovato a Isola d’Asti, appartiene a Elena Ceste



In questo articolo: