Una webcam su Torino: dalla Torre Littoria uno sguardo inedito (e in alta definizione) sul centro, la collina e le montagne

Collocata sull’edificio più alto di Piazza Castello, la Torre Littoria di proprietà del Gruppo Reale Mutua, la webcam installata da CSP offre una visuale non comune sul centro della città, sulla collina e sull’orizzonte alpino che la incornicia, indugiando su ogni monumento presente lungo il suo percorso virtuale, per una panoramica offerta da un punto di vista davvero privilegiato a chiunque, in ogni parte del mondo, voglia avere l’immagine live della città. Il video ad alta definizione, accessibile via internet a questo link, costituisce però anche un momento sperimentale e di ricerca.
L’automazione dell’apparato, la webcam, segue un percorso pianificato sulla base dei monumenti cittadini inquadrati. La qualità e stabilità dell’immagine video offerta al pubblico è ad alta definizione. La rete, a cui il servizio è appoggiato per la trasmissione dei dati, infine, è la dorsale sperimentale a banda larga di CSP, HPWNet, di cui la Torre del Gruppo Reale Mutua costituisce un nuovo importante nodo.
Il percorso visuale comprende: Piazza S. Carlo, le Chiese gemelle di S. Carlo e S.Cristina, Il Caval D’Brons, il grattacielo di Fuksas in costruzione sul panorama delle Alpi lato Monviso, il Monte dei Cappuccini, la Gran Madre, la Mole Antonelliana, la collina di Superga e l’omonima Basilica in lontananza, il Teatro Regio, Palazzo Madama, Palazzo Reale, il nuovo campus Luigi Einaudi in lontananza, il Duomo di Torino, le Porte Palatine, il Museo del Risorgimento.
Nato dall’accordo di collaborazione tra il Gruppo Reale Mutua e CSP per svolgere attività di ricerca e progetti di innovazione sui temi dell’Internet delle Cose, il progetto, unendo la ricerca tecnologica e un uso quotidiano delle ICT, permette a chiunque l’accesso live alle belle immagini della città.