Esplode lo sdegno dei cittadini dopo la sentenza della Cassazione che annulla il processo Eternit. Lutto cittadino a Casale Monferrato – diretta

eternit-ingiustiziaDopo la sentenza della Corte di Cassazione che ha annullato tutto il processo Eternit per prescrizione sono esplosi la rabbia e lo sdegno dei cittadini e della società civile per una sentenza che pare civilmente assurda. Il il sindaco del Comune di Casale Monferrato Titti Palazzetti, ha proclamato il lutto cittadino dopo la sentenza della Cassazione sul caso Eternit. Il sindaco, Titti Palazzetti, andrà in piazza con i suoi concittadini per protestare contro l’annullamento per prescrizione della condanna del magnate svizzero Stefan Schmidheiny. Bruno Pesce, coordinatore Afeva, l’Associazione familiari vittime amianto è seza parole: “Siamo sconcertati, c’è rabbia, qualcuno ha anche versato lacrime, non ce lo aspettavamo proprio che le cose andassero in questo modo. Non sono un tecnico del diritto, ma neppure i nostri tecnici avevano previsto una cosa del genere. Con una sentenza del genere si mette una bomba ad orologeria, si uccidono delle persone e poi passa il tempo, si può andare tranquillamente a prendere un caffè in via Veneto, qui a Roma, senza che nulla succeda”.

Le immagini della protesta:

La protesta di Casale Monferrato from Telesu.tv on Vimeo.

Liveblog con le reazioni alla notizia

//

Le reazioni su Twitter


//