Seguici su

Cittadini

Il Museo del Cinema non paga Gtt e l’ascensore della Mole potrebbe fermarsi

Avatar

Pubblicato

il

museocinematorinoPotrebbe fermarsi l’ascensore che porta i turisti in cima alla Mole Antonelliana passando nel cuore del Museo nazionale del Cinema. Gtt, che gestisce l’ascensore, ha infatti chiesto alla Fondazione Maria Adriana Prolo, che gestisce il Museo, il pagamento di arretrati per due milioni e quattrocento mila euro. Si tratta di un debito che risale al 2010 che non sarebbe mai saldato. Ora Gtt ha inviato una lettera alla Fondazione chiedendo il pagamento del pregresso e minacciando, in caso contrario, il blocco del servizio. Il rischio è serio perchè le condizioni economiche del Museo del Cinema non sono certo floride nonostante gli ottimi risultati di visitatori che registra anno dopo anno. Nuovi problemi quindi per un ente che al momento è anche senza presidente, dopo le dimissioni di Ugo Nespolo.