Sentenza per la bancarotta Eutelia, condannato a 9 anni l’amministratore Samuele Landi

SamueleLandi-thumbPene molto pesanti ai responsabili della bancarotta dell’azienda di telecomunicazioni Eutelia nella sentenza del processo che si è chiuso ad Arezzo. I giudici hanno condannato a 9 anni Samuele Landi, ad oggi latitante a Dubai, a 5 sia ad Angiolo che a Isacco Landi, 3 anni e 4 mesi a Sauro Landi, figlio di Raimondo, 4 anni a Maranghi, 4 A Bartolomei Corsi, 4 a Rondoni, 4 a Iorio, 4 a Giacomini. Secondo il pm gli imputati avrebbero distratto capitali aziendali dirottandoli verso la Svizzera su conti privati, provocando così la bancarotta dell’azienda.

A carico di Samuele, Angiolo e Isacco Landi è stata decisa anche l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Non sono state riconosciute le provvisionali alle parti lese: le richieste di danni dalle parti civili dovranno essere affrontate con nuove cause in sede civile.
ll procuratore Roberto Rossi aveva chiesto pene minori: la condanna a otto anni per Samuele Landi; 4 anni e 6 mesi Per Angelo e Isacco Landi ; 2 anni per Sauro landi.



In questo articolo: