Da Torino protesi all’avanguardia dal guscio dei crostacei per curare lesioni dei nervi

Arriva da Torino una notizia che potrebbe rivoluzionare il mondo della microchirurgia nervosa. Sarano disponibili in Italia entro fine anno le protesi al chitosano. Si tratta di protesi ricavate dal guscio dei crostacei e molto più efficaci. A Torino verrano utilizzate al Cto. Si stima potranno servire in circa 10 mila casi di lesioni all’anno, vittime di incidenti sul lavoro, in strada o in casa.

L’annuncio è stato dato come introduzione al ventiseiesimo Congresso Nazionale della Società Italiana di Microchirurgia, che si svolgerà al Salone dell’Auto di Torino dal 26 al 28 novembre. Si parlerà ovviamente anche di molto altro, dalla chirurgia plastica all’ortopedia, dalla otorinolaringoiatria alla chirurgia maxillofacciale.

Qui per approfondire… 

 



In questo articolo: