Gommista scompare tenendosi gli pneumatici dei clienti: denunciato ad Alba

Dopo numerose querele di altrettanti automobilisti inferociti, i carabinieri di Alba hanno denunciato per il reato appropriazione indebita un noto gommista albese, a cui i clienti avevano lasciato in deposito le gomme fuori stagione.
La vicenda risale a qualche mese fa ma, solo ora, al termine di specifiche indagini, si è avuto un quadro più preciso delle sue proporzioni. Il gommista, a causa di problemi familiari, ha dovuto prendersi un periodo di assenza forzata dal lavoro proprio nel momento meno indicato, ovvero all’approssimarsi della data in cui gli automobilisti fanno il cambio gomme, da quelle estive alle termiche invernali. I clienti avevano cercato senza successo di mettersi in contatto con lui per il cambio pneumatici avendoglieli lasciati in deposito. Poi, non trovando traccia dell’uomo e impossibilitati a recuperare quantomeno le gomme per farle sostituire da un altro gommista, non gli è rimasto altro da fare che rivolgersi ai carabinieri.
I militari hanno accertato che il commerciante non era riuscito a far fronte ai pagamenti del canone d’affitto dell’officina e ad altre scadenze. I carabinieri sono quindi riusciti ad accedere ai locali dell’indagato recuperando buona parte delle gomme e restituendole ai legittimi proprietari che hanno potuto così effettuare presso altri gommisti il cambio gomme a stagione invernale già iniziata.
Resta il mistero su alcuni pneumatici spariti nel nulla. Per questa ragione sono in corso ancora le indagini da parte dei carabinieri di Alba con l’obiettivo di individuare eventuali ulteriori responsabilità del gommista denunciato o di altri soggetti eventualmente coinvolti nella sparizione delle gomme invernali, oltre che al rintraccio delle stesse il cui valore commerciale è di alcune migliaia di euro.