Seguici su

Cronaca

Le dita restano incastrate nel manico della tazzina: bimba ‘liberata’ dai vigili del fuoco

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

Una giornata di festa che viene guastata da un incidente, subito sembra piccolo, poi sempre più inquietante… Bisogna dire grazie ai vigili del fuoco e al Regina Margherita se ieri un contrattempo curioso si è risolto per il meglio. Ieri sera una famiglie si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale per bambini torinese: a una figlia erano rimaste incastrate due dita nel manico di una tazzina da caffè! Ma i medici del pronto soccorso dopo molti tentativi si sono rivolti alla centrale operativa dei vigili del fuoco, perchè non riuscivano a liberarla in alcun modo: il manico in rame è stato poi tagliato con strumenti di precisione che hanno salvato le dita della bimba.