Seguici su

Cittadini

Pratico: il progetto dei comuni della zona ovest di Torino per la ricerca attiva di lavoro per i disoccupati over 30

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

E’ partita l’edizione 2016 del Progetto P.R.At.I.C.O 2016 un programma di ricerca attiva del lavoro promosso e finanziato dagli 11 Comuni della zona ovest di Torino:  Alpignano, Buttigliera Alta, Collegno, Druento, Grugliasco, Pianezza, Rivoli, Rosta, San Gillio, Venaria Reale, Villarbasse e La Cassa, realizzato in collaborazione con i Centri per l’impiego di Rivoli, Venaria e con le agenzie formative del Territorio. Si tratta di un programma di attività per disoccupati e disoccupate over 30 che hanno perso il lavoro dal 1° gennaio 2011 e nel periodo indicato hanno lavorato almeno 6 mesi, anche non consecutivi.

Le risorse complessive che gli 11 Comuni che aderiscono al progetto hanno messo a disposizione, equivalgono a circa 250 mila euro. Complessivamente il progetto prende in carico 178 persone; a Venaria Reale, in specifico, sono a disposizione 30 posti, fino ad esaurimento delle risorse economiche investite nel progetto.

Possono presentare domanda esclusivamente i disoccupati/e in possesso di tutti i seguenti requisiti inderogabili:

  • Disoccupato/a con almeno 30 anni compiuti, che è senza lavoro dal 01/01/2011 e che nel periodo indicato (dal 01/01/2011 alla data di presentazione della domanda) abbia lavorato almeno 6mesi contrattuali anche non consecutivi;
  • Essere residente nel Comune di Venaria Reale;
  • Avere un’attestazione ISEE – uguale o inferiore a € 25.000,00;
  • Essere in cerca di lavoro iscritto presso il Centro per l’Impiego di  Venaria;
  • Essere privo di requisiti per accedere agli ammortizzatori sociali (NASPI, indennità di mobilità, altre forme di sostegno al reddito pubbliche, ecc)ovvero di averli percepiti ma di essere privo di sostegno al reddito a partire dal 01/01/2016;
  • Non aver partecipato, dal 01/01/2015, ad altri progetti promossi dai Comuni della Zona Ovest di Torino con percezione di reddito/indennità (cantieri di Lavoro, borse lavoro,PPU);
  • Non aver partecipato al progetto P.R.At.I.C.O 2015 promosso dai Comuni della Zona Ovest di Torino;
  • Non sono ammissibili al progetto due persone appartenenti allo stesso nucleo famigliari.

Ai disoccupati selezionati verranno erogati:

  • Attività di sostegno nella ricerca del lavoro (colloqui individuali, counseling, ricerca attiva del lavoro;
  • Tirocinio in azienda o brevi moduli formativi, se ritenuti utili a rafforzare l’occupabilità;
  • Un sostegno economico pari a € 400,00 mensile per un massimo di 3 mesi (subordinatamente alle risorse a disposizione e a condizione che venga firmato un patto di adesione alle attività e partecipino attivamente ad esse).

I soggetti che hanno i requisiti di cui sopra possono ritirare il modulo fornito dal Comune e presentare domanda presso i Comuni di residenza, fino ad esaurimento dei posti disponibili dal 21 marzo 2016 al 30 giugno 2016, salvo proroga del termine e previa disponibilità delle risorse.

 

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv