Piemonte protagonista di Terra Madre Salone del Gusto: dal 22 settembre

Regione ospitante di Terra Madre Salone del Gusto da vent’anni, il Piemonte anche in questa edizione – dal 22 al 26 settembre nelle strade del centro e di San Salvario, a Torino – non fa mancare la sua forte presenza, coinvolgendo ristoranti storici del territorio, chef, eccellenze enogastronomiche e produttori del settore agroalimentare. Slow Food Piemonte, con 28 Condotte, 35 Presìdi e sei Comunità del Cibo è una tra le associazioni regionali più attive sul territorio piemontese e lo stand di Slow Food Piemonte in piazzale Valdo Fusi vuole essere un punto di riferimento e di accoglienza per i visitatori della manifestazione provenienti da tutto il mondo. Una serie di laboratori, totalmente gratuiti e su prenotazione, realizzati in collaborazione con Camera di Commercio di Torino-Maestri del Gusto, Open Baladin Torino, Jazz Club, porta all’attenzione dei visitatori di Terra Madre Salone del Gusto le eccellenze piemontesi e in particolare il progetto dei Maestri del Gusto. Da non perdere domenica 25 alle ore 12 l’arrivo della carovana di VenTo, il progetto, di cui Slow Food è partner, della dorsale cicloturistica lungo il fiume Po che collega Torino e Venezia.

Due Condotte piemontesi sono presenti con uno stand autonomo al Parco del Valentino: la Condotta di Biella e la Condotta del Tortonese, in provincia di Alessandria.
La Regione Piemonte è presente attraverso l’assessorato all’Agricoltura e allo sviluppo rurale con uno stand in piazza Castello, mentre è al Parco del Valentino lo stand della Regione Valle d’Aosta.

Allo stand dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo al Parco del Valentino un vario e curioso programma intrattiene i visitatori con interessanti attività: da non perdere i tour guidati organizzati dagli studenti alla scoperta dei segreti più inaspettati della Torino enogastronomica!

Le Cucine di strada e i Food Truck. Immancabili per completare il già ampio panorama enogastronomico dell’evento le Cucine di strada e i Food Truck, ultima tendenza gastronomica, rispettivamente situati ai Murazzi e in Piazzetta Reale. La Cucina di strada piemontese è l’Hamburgheria di Eataly di Genola (Cn). Numerosi i Food Truck presenti. Per la prima volta partecipa il Piccolo Lago, ristorante stellato di Verbania, con il suo chef Marco Sacco e le specialità di strada. Con L’Alveare che dice sì di Vigliano Biellese (Bi) potete assaggiare le specialità a base di verdure e legumi locali, da abbinare alle preparazioni a base di salsiccia di Wonderful Alba Bra Langhe e Roero – Mac ‘d Bra e alle polpette della Polpetteria Norma (Torino). Originali le patate ripiene di Poormanger (Torino). Chiudiamo in dolcezza con i gelati di Nivà (Torino), gli yogurt di Famù e un’infusione di Tea Ciok (Volpiano).