Ha un arresto respiratorio dopo scontro in campo, si riprende in ospedale 16enne del Torino

Ha avuto un arresto respiratorio dopo uno scontro con un compagno. Fortunatamente si è ripreso in ospedale  M.D., calciatore di 16 anni che questo pomeriggio era stato ricoverato in gravi condizioni a causa di un arresto cardiaco  dopo aver battuto la testa sul campo di calcio.
L’incidente poco dopo le 15, al centro sportivo di Monteboro, durante il recupero della terza giornata del campionato di calcio Under 17 tra Empoli e Torino.

 Immediatamente sono intervenuti sul campo i massaggiatori e l’addetto al defibrillatore: il ragazzo, infatti,  ha prima avuto le convulsioni, poi l’arresto cardiaco.

Dopo i primi interventi, il ragazzo è stato soccorso dagli uomini del 118 e trasportato con l’elisoccorso Pegaso all’ospedale di Careggi:  adesso è ricoverato in gravi condizioni.

Dopo l’incidente la partita è stata sospesa.

Sul posto anche i carabinieri di Empoli per accertamenti.

 



In questo articolo: