Parteciparono al rave party a Lusigliè, 571 denunciati

Nei giorni dal 31 luglio al 2 agosto parteciparono al rave party a Lusigliè, nel canavese. Sono 571, di cui 44 minorenni e 40 stranieri, le persone denunciate dai carabinieri di Ivrea per invasione di terreni, danneggiamento e disturbo del riposo delle persone.

Durante il  rave party, che si tenne sui terreni di proprietà del Comune, furono danneggiate  alcune coltivazioni di mais su terreni privati nelle vicinanze.



In questo articolo: