Alessandria da il via libera allo sterminio totale delle nutrie

La Provincia di Alessandria ha dato il via libera al “piano di controllo con finalità eradicativa” delle nutrie. Troppi i danni alle coltivazioni e i rischi per le altre specie. Il piano prevede che gli animali possano essere liberamente abbattuti a fucilate o catturati con trappole e poi abbattuti. Si prevede di portare a termine l’operazione in cinque anni.

Le nutrie si sono diffuse in maniera esponenziale in particolare lungo i corsi dei fiumi Po, Bormida, Scrivia e Tanaro, tanto da mettere a repentaglio coltivazioni agricole e gli argini di canali e torrenti.

 



In questo articolo: