Segnali positivi per le imprese torinesi

Arrivano buone notizie per le imprese torinesi. Presentando l’indagine congiunturale per il secondo trimestre dell’anno su un campione di 380 aziende associate, il presidente dell’Unione degli Industriali  di Torino, Dario Gallina, ha spiegato che si registra “un segnale evidente di ripresa” ma che “bisogna accelerare”. Segnali positivi arrivano dall’occupazione che riparte sia con la cassa integrazione, che è scesa ai livelli di prima della crisi, che da nuove assunzioni.

Buoni anche gli investimenti che, anche se con volumi bassi, si avvicinano alle fasi della crescita. Tra i settori favorevoli  quello chimico, l’alimentare, gioielleria e i giocattoli.

In crisi restano edilizia e impiantistica.



In questo articolo: