Chiusa la XVI edizione di Manualmente con 17 mila 500 visitatori confermando il successo degli anni scorsi

Si è conclusa la sedicesima edizione di Manualmente, il Salone della Creatività, andato in scena dal 21 al 24 settembre a Lingotto Fiere di Torino. L’evento ha chiuso confermando i dati della scorsa edizione autunnale con 17.500 presenze affermandosi l’appuntamento fieristico con la creatività più atteso dell’autunno. Il Padiglione un è stato teatro di oltre 200 incontri, tra corsi, workshop e dimostrazioni, tutti molto seguiti con un picco di pubblico in occasione dei workshop Construction Techniques di Denise Labadie, quilt artist americana di fama internazionale, realizzato in collaborazione con Quilt Italia (Associazione Italiana Patchwork) e andato sold out ancor prima dell’inizio della manifestazione.

 

Grande successo di adesione per l’iniziativa #sottouncielodistelle che ha dato vita alla mostra di stelle handmade realizzate dalle creative di tutta Italia. Sono circa 700 le stelle ricevute e realizzate utilizzando ogni tecnica creativa, dalla carta all’uncinetto, dalla creta al patchwork e molto altro. Al termine del Salone l’installazione verrà donata al Planetario di Torino in occasione dei 10 anni di INFINI.TO, la serie di eventi diffusi sul territorio che dal 28 settembre all’8 ottobre celebrerà i 10 anni di attività dell’interattivo science centre dedicato all’approfondimento di temi astronomici, composto dal Museo dell’Astronomia e dello Spazio e da un Planetario digitale tra i più avanzati d’Europa. Al termine, le stelle verranno confezionate e donate ai bambini che faranno visita al Planetario.

 



In questo articolo: