Arrivano 6,8 milioni per combattere il gioco d’azzardo patologico

Con 27 sì della maggioranza e del gruppo Mli e 14 non votanti dei gruppi di minoranza l’Assemblea regionale ha approvato il Piano integrato delle attività di contrasto, prevenzione, diagnosi e cura del gioco d’azzardo patologico.

La delibera mira a potenziare i servizi sanitari dedicati alle dipendenze, la formazione degli operatori e l’avvio di campagne di informazione. Il finanziamento è di 6,8 milioni: ai 3,1 milioni stanziati annualmente dalla Regione si aggiungono i 3,7 messi a disposizione dal Ministero della Salute. In particolare, 2,1 milioni serviranno a finanziare attività di prevenzione e 4,7 attività di cura.



In questo articolo: