Casale, ex allenatore prima vittima dell’amianto nel 2018

Si chiamava Agostino Bagnasco, 62enne di Casale Monferrato, in provincia di Alessandria. E’ lui la prima vittima di Casale del mesotelioma pleurico, la malattia legata all’amianto. Ex allenatore delle squadre giovanili  del Casale calcio, fondatore negli anni 70 del Centro sportivo Nuova Casale, Bagnasco era molto conosciuto negli ambienti sportivi di Casale. A lui i medici diagnosticarono la malattia due anni fa.

I funerali sono previsti per oggi, alle 10,30 a Casale, nella chiesa dello Spirito Santo, al Priocco.



In questo articolo: