Seguici su

Cultura

Rebor torna a colpire a Torino: Cedesi – speranza ultima dea

Gabriele Farina

Pubblicato

il

E’ tornato a colpire Rebor, lo street artist che da mesi invade Torino con istallazioni rosa dai significati spesso complessi. Questa mattina la sorpresa è apparsa in piazza Carlo Alberto, proprio davanti al Museo del Risorgimento. Una porta naturalmente rosa per terra con cartello di uscita di sicurezza, una lapide con tanto di vaso di fiori ed un cartello (di nuovo rosa) “Cedesi” con parole oscurate tra le quali si legge però “speranza”, proprio sopra una bandiera italiana in disfacimento.

Il titolo dell’opera è “Cedesi – Speranza ultima dea”. Naturalmente per lo spettatore ogni ipotesi è valida, ma per chi scrive il significato è da leggersi in una sorta di funerale per la speranza del Paese, unica possibilità rimasta: la via di fuga attraverso quella porta… rosa.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv