Bambino di 7 mesi morto soffocato nella culla

Non c’è stato nulla da fare per il bambino di 7 mesi morto soffocato questo pomeriggio, sabato 23 febbraio, a Premia. un pausino della valle Antigorio, in provincia di Verbano-Cusio-Ossola. Dopo l’allarme dei genitori il piccolo è stato trasportato  d’urgenza all’ospedale San Biagio di Domodossola dove i medici hanno tentato di salvarlo invano.

Da quanto  si apprende la morte del bambino sarebbe riconducibile alla  sindrome della morte improvvisa del lattante nota anche come sindrome della morte improvvisa infantile (o morte inaspettata del lattante oppure in terminologia comune “morte in culla” , in inglese Sudden Infant Death Syndrome o SIDS)  fenomeno che non trova ancora alcuna spiegazione presso la comunità scientifica.