Vendevano droga tramite social a Torino: 8 arresti

I carabinieri di Torino hanno arrestato otto persone con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il gruppo gestiva il traffico di droga in piazza Santa Giulia prendendo appuntamento con i clienti via WhatsApp e Facebook. Due dei fermati sono finiti in carcere, gli altri agli arresti domiciliari.

Durante le perquisizioni, i militari hanno sequestrato un revolver privo di matricola. Dalle indagini, coordinate dal pm Chiara Maina, è emerso che le richieste erano talmente numerose che i pusher temevano di non poterle soddisfare tutte.



In questo articolo: