Concertino dal balconcino: siamo stati denunciati dalla responsabile scuole del Teatro Regio

Lo hanno scritto sulla pagina facebook del Concertino dal balconcino per portare a conoscenza di tutti una situazione vagamente surreale. Il progetto nato quasi per caso e poi portato avanti con costanza tra mille difficoltà da Maksim Cristian e Daria Spada, ha tra i suoi più attivi detrattori Andrea Fanan, Responsabile Ufficio Scuole del Teatro Regio Torino.

La musica è di pessima qualità, il pubblico sporco e di basso livello, si erogano illegalmente biglietti all’ingresso, non si paga la Siae e la cantante millanta un diploma in canto. Queste le ragioni, denunciate dalla Responsabile Ufficio Scuole del Teatro Regio Torino Andrea Fanan, per le quali ha già tante volte chiamato i Carabinieri, chiedendo di interrompere il Concertino dal Balconcino. Il maresciallo Paparella del comando Vanchiglia dichiara che nell’intervento dei Carabinieri, effettuato su chiamata domenica 8 dicembre 2019, non è stata riscontrata alcuna illegalità.
Ma chiama oggi, chiama domani, noi intanto ci troviamo imputati per disturbo alla quiete pubblica per procedura d’ufficio (giovedì 23 gennaio l’ottava udienza), senza aver mai ricevuto nessuna denuncia da nessun condomino e senza che nessuno di loro si sia costituito parte civile.
Ora, che il pubblico del Regio sia più profumato non lo mettiamo in dubbio, ma, oltre la battuta, ci chiediamo come sia possibile che un dirigente di un luogo di cultura così importante per la città come il Teatro Regio, che tra l’altro si occupa di bambini, agisca con tale inspiegabile bassezza. Se sono questi i dirigenti culturali, allora è inutile lamentarsi che la cultura è morta. Ed è ancora più inutile continuare a invocare il ruolo delle istituzioni che se ne dovrebbero occupare



In questo articolo: