È aperto il bando per la gestione del canile di Torino

È aperto il bando della Città di Torino per l’affidamento del “Servizio di gestione delle strutture, delle aree comuni del Canile rifugio comunale e di cura della popolazione canina” per il triennio 2020-22. L’importo di gara è di 1 milione e 168mila euro e la scadenza per partecipare è il 18 febbraio prossimo.
Il nuovo bando ridefinisce l’organizzazione dell’attività di tutela degli animali, e in particolare la gestione dei canili. Il canile sanitario di via Germagnano verrà chiuso e le funzioni di cura e di assistenza degli animali ospiti saranno trasferite nei prossimi tre anni alla facoltà di Veterinaria dell’Università di Torino, grazie a un accordo che coinvolge anche il Comune di Grugliasco, nel cui territorio sono collocate le strutture della facoltà. Anche l’assistenza sanitaria al canile rifugio di strada Cuorgné 139 potrà essere esercitata dalla facoltà.
Nel corso del triennio verrà progettato e realizzato un nuovo edificio sanitario all’intero del canile rifugio di strada Cuorgné 139.
Il nuovo bando per il triennio 2020-22 prevede un radicale cambiamento organizzativo della struttura rifugio e di tutte le attività di cura degli animali, con attività di comunicazione e di apertura al pubblico, il controllo periodico e la possibilità di ridefinire la gestione e di sanzionare eventuali disservizi.
Il bando è disponibile al seguente link:
http://bandi.comune.torino.it/bando/procedura-aperta-22020



In questo articolo: