Coronavirus, il punto dell’1 giugno: +178 positivi, cifra più bassa dal 26 febbraio

Il Dipartimento continua a impegnarsi quotidianamente lavorando con tutti i componenti e le strutture operative del Servizio di protezione civile nazionale.

In particolare, per quanto riguarda le operazioni di monitoraggio sanitario per contenere la diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, ad oggi, ovvero il 1 ° giugno il numero totale di persone infette è di 233.197, con un aumento di 178 nuovi casi rispetto a ieri.

L’attuale totale dei casi positivi è 41.367, con una riduzione di 708 casi.

Il numero odierno di pazienti in terapia intensiva è 424 registrando una diminuzione di 11 pazienti rispetto a ieri.

6.099 persone sono ricoverate in ospedale con sintomi, con una diminuzione di 288 rispetto a ieri.

34.844 persone, pari all’84% di tutti i casi infetti, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.
Oggi segnaliamo 60 nuove vittime, il che porta il nostro bilancio nazionale delle morti a 33.475. Il numero totale di pazienti dimessi che si sono ripresi dal virus è salito a 158.355, può aumentare di 848 persone rispetto a ieri.

Nel dettaglio, il numero di persone infette è pari a 20.861 in Lombardia, 5.062 in Piemonte, 3.068 in Emilia-Romagna, 1.468 in Veneto, 1.082 in Toscana, 611 in Liguria, 2.894 nel Lazio, 1.327 nelle Marche, 939 in Campania, 1.155 in Puglia, 293 nella provincia autonoma di Trento, 967 in Sicilia, 266 in Friuli Venezia Giulia, 744 in Abruzzo, 123 nella provincia autonoma di Bolzano, 31 in Umbria, 161 in Sardegna, 17 in Valle d’Aosta, 135 in Calabria, 135 in Molise e 28 in Basilicata.



In questo articolo: