Coronavirus, Cirio: “I sacrifici dei piemontesi danno dei risultati”

L’indice Rt è sceso a 1,37 che rispetto a 2,16 della settimana del 25 ottobre è un buon risultato. Anche il tempo di raddoppio dei casi è passato da 6 a 9 giorni. Questi i risultati spiegati dal Presidente della Regione Piemonte ai microfoni di Ore 14, programma in onda su Rai Due. “Vediamo la luce in fondo al tunnel a piccoli passi che dimostrano che i sacrifici che stanno affrontando i piemontesi danno dei risultati”- dichiara Cirio

Secondo Cirio la pandemia in Piemonte sta seguendo un “percorso di rallentamento del virus che va di pari passo a quello per l’aumento dei posti letto negli ospedali. Il piano pandemico che avevamo approvato ad agosto per prepararci alla seconda ondata prevedeva il 56 per cento di posti letto in più rispetto alla primavera. Questa volta però l’epidemia ha una forza otto volte superiore e di qui lo sforzo per curare tutti è quotidiano”.