Plastic Free Torino propone al Comune il progetto Seabin per ripulire le acque del Po

Plastic Free Torino ha presentato al comune di Torino il progetto Seabin per la pulizia e rimozione delle micro plastiche dalle acque del Po.

La Coordinatrice su Torino, Giulia Zaccaro ha incontrato l’assessore all’ambiente Unia.
“Questo sistema, già utilizzato in tante altre città, anche italiane, rappresenta una soluzione concreta per la raccolta dei rifiuti e delle microplastiche e potrebbe essere utilizzato anche nel Po” dice Giulia Zaccaro e continua: “A Torino esistono già iniziative per la pulizia del fiume, ma queste non sono efficienti come potrebbe essere la raccolta fatta dal Seabin”.

“Come Plastic Free siamo impegnati sul territorio attraverso le nostre raccolte nei parchi, nelle vie cittadine, e riteniamo sia doveroso pensare anche ai fiumi“.

“Ringraziamo l’assessore per l’incontro e per l’impegno preso nell’approfondire l’eventuale installazione di un primo Seabin di prova, per altro, messo a disposizione gratuitamente dall’azienda produttrice“
Conclude Giulia Zaccaro, coordinatrice Plastic Free Torino.