A Fossano consegnate borracce agli studenti delle scuole

Nei giorni scorsi l’Assessore all’Istruzione del Comune di Fossano Donatella Rattalino ha concluso la consegna delle borracce donate ad ottobre alle scuole cittadine da parte del Consorzio SEA e della società Alpiacque.
L’obiettivo del progetto “Condividi la lezione, bevi sostenibile” è promuovere l’utilizzo dell’acqua del rubinetto, ovvero proveniente dalle reti idriche comunali, prevenendo la produzione di rifiuti in plastica, in linea con le direttive comunitarie sulla gerarchia dei rifiuti e sulla riduzione del consumo di plastica monouso. Questa strategia Plastic Free permetterà inoltre la valorizzazione delle risorse idriche locali, un bene comune di qualità. La qualità dell’acqua del rubinetto in Italia è una delle migliori e inoltre viene garantita a costi estremamente contenuti.

Ogni anno in Italia vengono utilizzate oltre 13,5 miliardi di bottiglie di plastica. Bottiglie che si trasformano in un’enorme quantità di rifiuti e impongono un consumo di risorse ambientali notevoli. In un’ottica di riduzione dei rifiuti e di ottimizzazione di utilizzo delle risorse idriche, il Consorzio SEA e la società Alpi Acque hanno promosso l’iniziativa “Condividi la lezione, bevi sostenibile”, che prevede la distribuzione di 8925 borracce agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado di 20 comuni del territorio.

«Malgrado il momento così difficile per le scuole e per la società, con gli uffici comunali ci siamo adoperati fin da subito per la distribuzione di circa 1800 borracce di modo che ogni singolo studente potesse essere raggiunto direttamente da quest’importante messaggio diventando così un mini – testimonial dell’ecosostenibilità; ringrazio il Sindaco e l’Assessore all’Ambiente Giacomo Pellegrino per aver fortemente sostenuto quest’iniziativa» commenta l’Assessore Rattalino.