Torino, festa privata quando i genitori sono via: nei guai fratello e sorella insieme agli invitati

Erano in 16, tra i 16 e i 22 anni, in un appartamento per una festa privata, senza mascherina e distanziamento. Fratello e sorella, approfittando dell’assenza dei genitori hanno dato una festa sul terrazzo di casa, con musica ad alto volume e risate che hanno allarmato i vicini che intorno alle 23 hanno chiamato la polizia. Gli agenti del commissariato Barriera Nizza quando sono arrivati hanno trovato alcuni invitati per le scale. Fatti raccogliere tutti nell’appartamento sono stati identificati e multati per aver violato i provvedimenti contro la diffusione del coronavirus