Bomba carta davanti a una villetta ad Asti

Nella notte fra sabato e domenica ignoti hanno fatto esplodere due ordigni rudimentali all’ingresso di una villetta unifamiliare in zona San Fedele ad Asti.

I residenti hanno sentito distintamente due forti esplosioni.
Il fatto é stato interpretato come un avvertimento agli occupanti dell’abitazione realizzato volutamente nel momento in cui l’abitazione era disabitata.
L’abitazione è risultata essere di proprietà della trentatreenne, nomade di etnia sinti che da alcuni giorni si trova al mare con la famiglia.
L’abitazione è stata dichiarata agibile.



In questo articolo: