Ventunenne devasta il pronto soccorso del Giovanni Bosco a Torino e aggredisce medici e infermieri

Un giovane di 21 anni è stato arrestato di carabineri per aver devastato la sala medica del pronto soccorso del Giovanni Bosco a Torino ed aver aggredito medici e infermieri.

L’episodio i è verificato intorno alle 6 di mattina del 13 agosto, quando il ragazzo ha dato in escandescenze, aggredendo il personale e distruggendo arredi e computer. Si è poi scagliato anche contro i carabinieri intervenuti, prima di essere arrestato.



In questo articolo: