Imbrattati alcuni cimiteri di Cuneo e quello di Busca con scritte no vax

“I vaccini uccidono”, “vaccinatevi qui c’è posto” ,“nazigreenpass”, questi sono alcune delle frasi che ignoti hanno imbrattato sui muri di 4 cimiteri di Cuneo e del cimitero di Busca nella notte tra ieri e oggi, martedì 21 settembre.

Da stamattina sono partite le indagini delle forze dell’ordine per individuare i responsabili anche grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza comunali.

Siamo senza parole – hanno dichiarato il sindaco di Cuneo Federico Borgna e l’assessore ai Quartieri e Frazioni Luca Serale –. È sconfortante vedere dove può arrivare la stupidità umana. È stata un’azione premeditata, che ha colpito anche alcuni comuni limitrofi. Un gesto inqualificabile, su cui come Amministrazione esprimiamo una condanna senza appello. Aspettiamo le indagini delle Forze dell’Ordine, sperando che il colpevole venga presto individuato e condannato”.