L’ospedale smarrisce moncone di dito di un operaio dopo incidente sul lavoro

Un operaio di 57 anni, dopo un incidente sul lavoro a Ceresole d’Alba in cui ha perso un dito è stato portato all’ospedale di Moncalieri e poi al Cto di Torino. Era il 15 novembre 2020. Il moncone di dito però è sparito nel trasferimento e nell’intervento del 24 novembre non è stato riattaccato.

Un’infermiera del Santa Croce ha riferito di aver visto il dito ma che ormai era necrotico e inservibile. L’avvocato che assiste il paziente però sottolinea come l’uomo sia di origini indiane quindi di carnagione molto scura e l’anulare è stato consegnato in una garza quel giorno circa mezz’ora dopo l’incidente e perciò non poteva essere già necrotico.

È stata aperta un’inchiesta della Procura di Asti per appurare responsabilità e cause dell’incidente sul lavoro.