Strade più pericolose per presenza di cinghiali? Adesso c’è un’app che ti avvisa

Paura di investire animali selvatici? Per gli automobilisti della Granda adesso arriva uno strumento in più. Acronimo di Segnalazione pericolo investimento animali arriva S.P.I.A., la nuova app per IOS e Android realizzata dalla collaborazione tra le Università degli Studi del Piemonte Orientale e di Torino e la Provincia di Cuneo – Ufficio Polizia Locale Faunistico Ambientale, che permette di identificare i tratti stradali a maggiore rischio di collisione con gli ungulati (caprioli, cervi e cinghiali) sulla rete stradale provinciale.

Lo studio iniziale è partito dall’analisi dei dati degli incidenti registrati in provincia di Cuneo nel periodo temporale 1998-2011, con verifica in campo dei dati rilevati.

Successivamente, è stato creato un modello matematico che, mettendo in relazione gli incidenti localizzabili con i fattori legati al traffico, alle densità di animali e all’uso del suolo, nonché al periodo temporale, ha permesso di generare la mappa di distribuzione dei tratti stradali a più alto rischio di incidente con ungulati.

E’ stato quindi sviluppato un applicativo per dispositivi Android, chiamato SPIA (Segnalazione Pericolo Investimento Animali), capace di notificare con un avviso sonoro l’approssimarsi di tratti stradali ad alto rischio di collisione.

Nel corso del 2020-21, con la collaborazione dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale e del Dott. Paolo Tizzani, sono stati analizzati i punti con incidenti registrati in provincia di Cuneo nel periodo agosto 2012 – luglio 2020, aggiornando i dati utilizzati nella prima versione del modello di analisi.

Attualmente sono censiti ed utilizzati 82 tratti, di lunghezza indicativa di 3-5 km e 126 punti considerati ad alta pericolosità di incidente con ungulati.

Il modello aggiornato è stato utilizzato per realizzare una versione dell’app SPIA per Android ed iOS, gratuitamente scaricabile dagli Stores di Google Play ed Apple.

L’app SPIA notifica, con un avviso sonoro attivato tramite la rilevazione approssimativa della posizione del cellulare, la presenza di tratti stradali ad alto rischio di collisione.

Con l’app SPIA è inoltre possibile segnalare, tramite posta elettronica, le coordinate geografiche approssimative del punto in cui si è verificato un incidente, identificando automaticamente la tipologia di animale coinvolto (cinghiale, capriolo, cervo, altro). Le segnalazioni di incidenti trasmesse tramite l’app SPIA saranno validate ed eventualmente utilizzate nei futuri aggiornamenti.

 



In questo articolo: