Draghi a Torino: tensione tra manifestanti e polizia, soccorso leader novax Liccione -VIDEO

A Torino sono iniziate le proteste contro l’arrivo in città del Presidente del Consiglio Mario Draghi, giunto per firmare il “Patto per Torino”. I manifestanti si sono disposti di fronte al Comune, in piazza Palazzo di Città, e di fronte alla Regione Piemonte, in Piazza Castello. Per lo più si tratta di  novax, no green pass ed euroscettici.

Il punto più critico delle proteste in corso è costituito dal fronte al municipio con la presenza del leader novax  Marco Liccione. Insieme a lui alcune decine di persone controllate da uno schieramento di forze dell’ordine in tenuta antisommossa. Ma se fino a quel momento la situazione era sotto controllo, alcune tensioni si sono manifestate quando ai no vax è stato chiesto di lasciare la piazza del Palazzo di Città.

La situazione è degenerata all’imbocco di  via Conte Verde con lanci di bottiglie e di un petardo verso i reparti antisommossa, insieme a una serie di spintoni che hanno provocato la reazione della polizia che ha respinto i dimostranti spingendoli indietro con gli scudi. Soccorso da una ambulanza il leader torinese del movimento novax Marco Liccione per una caduta.



In questo articolo: