Giaveno, ragazzi segnalati per l’uso personale di droghe leggere

Durante una delle consuete attività di controllo del territorio, la scorsa settimana, gli agenti della Polizia Locale hanno controllato i gruppi di adolescenti presenti nel parco comunale Marchini. Sono stati identificati alcuni ragazzi, due dei quali trovati in possesso di sostanze stupefacenti, in quantità cosiddetta per uso personale.

Sono quindi stati segnalati alla Prefettura ex art. 75 del DPR 309/90. “Come Comando siamo impegnati costantemente in azioni di sicurezza urbana, che comprendono anche controlli di questo tipo”, afferma il Comandante della Polizia Locale, Gianni Franchino. L’area sarà tenuta sotto controllo, di concerto con la locale Stazione dei Carabinieri di Giaveno.

“Le droghe possono fare molto male e spiace vedere dei giovanissimi fare uso di sostanze stupefacenti e illegali – interviene il Sindaco, Carlo Giacone – Purtroppo gli adolescenti sono vulnerabili agli effetti provocati dall’uso di sostanze e corrono un maggior rischio di sviluppare conseguenze a lungo termine. Servono azioni di contrasto e di informazione sui rischi che oggi corrono i nostri giovani, sull’abuso di droghe e alcol”.

“Il parco è un luogo frequentato da tutti e come tale deve essere un posto tranquillo e sicuro – aggiunge il Vicesindaco, Stefano Olocco – Ringrazio il Comando di Polizia Locale per la sua opera di monitoraggio costante. Sono certo che la segnalazione alla Prefettura non sia soltanto un’azione punitiva, ma che magari possa servire alle famiglie a comprendere meglio che c’è un problema e ad agire di conseguenza”.



In questo articolo: