Aosta, picchia la moglie dopo che lei aveva chiamato la polizia per calmarlo: arrestato 58enne

Durante un litigio nella serata di ieri, giovedì 25 agosto, una donna ha richiesto l’intervento delle forze di polizia per calmare il marito 58enne. Dopo che gli agenti sono andati via, ritenendo di aver placato gli animi, l’uomo si è scagliato contro la moglie lanciandole oggetti addosso e colpendola in viso.

La donna allora coraggiosamente si reca in ospedale al Parini di Aosta dove racconta ai medici dei maltrattamenti che riferisce proseguono da anni. Il colpo in faccia sul lato sinistro dell’occhio di ieri sera le ha procurato ferite ritenute guaribili in sette giorni. I sanitari non hanno fatto cadere la denuncia inascoltata e hanno chiamato le forze dell’ordine, che hanno arrestato il 58enne con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. L’udienza di convalida dell’arresto richiesto dalla Procura si terrà domani.



In questo articolo: