Borgofranco d’Ivrea: partito per cercare castagne, lo credono disperso ma era al ristorante

Un uomo di 61 anni di Nus ma residente a Borgofranco d’Ivrea era uscito nella giornata di ieri, venerdì 28 ottobre, a cercare castagne nella zona di Andrate. La moglie non vedendolo rientrare ha allarmato il 112 NUE e fatto partire le ricerche. Dai dati delle celle telefoniche agganciate dal cellulare dell’uomo l’area in cui si trovava era proprio ad Andrate ma con un’approssimazione di molti chilometri.

Da una seconda ricerca della guardia di finanza è stata segnalata la sua presenza a San Giacomo d’Andrate, ma all’arrivo delle squadre di ricerca non si trovava né l’uomo né la sua macchina.

Un ulteriore approfondimento è stato effettuato intorno alle 21 dai carabinieri che hanno individuato con precisione il posto con l’indirizzo e il numero civico in cui si trovava l’uomo. Giunti sul luogo, i militari hanno trovato il 61enne in un’osteria di Donato Biellese intento a consumare la cena.

Le ricerche hanno impegnato i vigili del fuoco di Ivrea, i carabinieri di Settimo Vittone, 20 tecnici delle delegazioni Canavesana e Biellese del soccorso alpino, i tecnici cartografi, un’unità cinofila da superficie e sono stati allertati un’unità cinofila molecolare e un operatore di droni con rilevatore termico.