A Casale studenti in Dad perchè le scuole sono aperte ma il trasporto pubblico fa il ponte

Polemiche a Casale Monferrato, dove venerdì 9 e sabato 10 dicembre un buon numero di studenti sarà costretto a seguire le lezioni attraverso la DAD (Didattica a Distanza) a causa della mancanza di alcune corse dovute al ponte dell’8 dicembre.

“Legittimamente – denuncia Gabriele Farello del PD locale – gli istituti casalesi hanno deciso di differire dal calendario scolastico della Regione Piemonte, il quale prevede il ponte dell’Immacolata ma non quello di Ognissanti, optando per la soluzione inversa.”

“L’assenza dei trasporti che obbliga le scuole alla DAD, – continua – dimostra la sempre più grande debolezza dei trasporti sul nostro territorio, che resta privo di collegamenti in giornate importanti per le scuole, per i pendolari, che non fanno il ponte e per quei turisti e cittadini che in questi giorni volessero spostarsi in treno.”

“Dopo i numerosi e grandiosi annunci sul trasporto che abbiamo sentito sia dall’amministrazione cittadina sia dall’Amministrazione regionale, – conclude Farello – ci troviamo, ancora una volta, a registrare un pesante disservizio per la collettività di Casale e del Monferrato. Servono più che mai risposte concrete e una presa di posizione forte che deve andare ben oltre la scorciatoia del dire che quando le cose non funzionano è sempre colpa degli altri.”



In questo articolo: