Uccise una donna in un bar a Luserna San Giovanni, la Corte d’Assise riconosce le attenuanti e lo condanna a 18 anni

Diciotto anni di reclusione. E’ la condanna inflitta a Mehdi Hounaifi, 35enne di origini marocchine, che nella notte tra il 4 e 5 ottobre 2021 uccise la 45enne Carmen De Giorgi con una coltellata alla schiena in un bar a Luserna San Giovanni, nel Pinerolese e ne ferì altre due.

Una pena inferiore rispetto ai 26 anni richiesti del pm: la Corte d’Assise, infatti, ha concesso al 35enne le attenuanti generiche e non ha riconosciuto l’aggravante dei motivi abbietti e futili.

“Una sentenza che lascia perplessi, poiché vi è stata una diminuzione dovuta all’esclusione dell’aggravante dei futili motivi – spiega a Repubblica l’avvocato Antonio Gilestro che assiste la parte civile, in particolare la figlia della vittima, Francesca, di 19 anni- questa ragazza non ha più una madre. Valuteremo le motivazioni”.

 



In questo articolo: