Seguici su

Cronaca

Scontri nella notte di Halloween al cantiere Tav di San Didero

L’azione era stata convocato ricordando l’attacco del Seghino

Gabriele Farina

Pubblicato

il

VAL DI SUSA – Notte di scontri quella del 31 ottobre al cantiere dell’alta velocità di San Didero. Una cinquantina di attivisti No Tav hanno assaltato il cantiere subito dopo la cena di autofinanziamento al presidio locale.

Al settore est del cantiere sono stati sparati razzi e fuochi d’artificio, a cui le forze dell’ordine hanno risposto con lacrimogeni. Sono stati danneggiati circa cinque metri di filo spinato a protezione del cantiere.

L’azione era stata convocato ricordando l’attacco del Seghino, quando il 31 ottobre 2005 “la Valle ed i suoi abitanti — ricordano i No Tav — bloccarono per ore le forze dell’ordine sulla strada di Mompantero”.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv