Seguici su

Alessandria

Il deputato alessandrino Amich sospeso 7 giorni dopo gli scontri alla Camera

In tutto sono 11 i deputati sospesi

Gabriele Farina

Pubblicato

il

ROMA – C’è anche il deputato di Casale Monferrato Enzo Amich tra coloro che sono stati sospesi dopo l’increscioso spettacolo offerto alla Camera due giorni fa. L’aggressione da parte del Leghista Igor Iezzi nei confronti del collega del M5s Leonardo Donno che si è trasformata in una maxi rissa.

Iezzi è stato sospeso per 15 giorni. Sette giorni di sospensione per gli eletti di Fratelli d’Italia Federico Mollicone, il casalese Enzo Amich e Gerolamo Cangiano, per il leghista Domenico Furgiuele e per il democratico Nico Stumpo. Quattro giorni di sospension per Donno, tre per il dem Enzo Amendola e per il leghista Stefano Candiani, due per Arturo Scotto e Claudio Stefanazzi del Pd.

“Tengo a precisare che quanto accaduto nella seduta di ieri, nel suo complesso, debba essere gravemente stigmatizzato dalla presidenza”, ha detto il presidente della Camer Fontana. “Il confronto politico tra posizioni diverse, anche su questioni politicamente altamente divisive, non può mai trascendere nello scontro fisico, nell’offesa di altri ovvero nella violenza e quindi, per questo, nella lesione del decoro dell’istituzione. Non lo dico a tutela di una parte, ma a tutela dell’istituzione tutta. Non posso quindi che richiamare tutti i deputati, in particolare i presidenti dei gruppi parlamentari, alla responsabilità di evitare il ripetersi di atteggiamenti o parole che, oltre ad arrecare offese o violenze verso altri, possano minare l’immagine di questa istituzione che tutti noi siamo chiamati responsabilmente a rappresentare di fronte ai cittadini”

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv