Quotidiano del Torino Film Festival: le notizie di sabato 3 dicembre

SPECIALE TORINO FILM FESTIVAL

TUTTI I PREMI DEL 29° TORINO FILM FESTIVAL

Domenica 4 dicembre al Massimo 1 le repliche dei film premiati. Consulta il programma

Le immagini più belle del 29° Torino Film Festival. Guarda la fotogallery

I film più belli del Torino Film Festival 2011. La Top Five del TFF con cinque fulminanti microrecensioni, i trailer e la fotogallery 

Chiude Coppola. Da Coppola (Michele) a Coppola (Francis Ford). Il Festival che era cominciato con l’affaire Penelope e con la suspense (solo per alcuni) della partecipazione della diva spagnola all’inaugurazione si chiude con l’anteprima internazionale di Twixt, ultimo lavoro del regista de Il padrino. Il film è già stato proiettato ieri e oggi verrà replicato al Reposi 1 alle 17:30 e alle 22:45 dopo premiazione Albert Nobbs. Horror d’autore in 3D Twixt torna sulle tracce di Dracula che è ormai vecchio di vent’anni e resta l’ultimo grande film del sublime FFC. Il tam tam (digitale e analogico) successivo alla proiezione è stato spietato. Semplici spettatori e addetti ai lavori all’unanimità hanno fatto pollice verso come Commodo ne Il Gladiatore.

Albert Nobbs. Al Reposi 1 alle ore 11:15 e al Reposi 3 alle ore 20:30 c’è Albert Nobbs, pellicola nella quale Glenn Close recita “en travesti” dando alla caccia all’Oscar che tante volte le è sfuggito in gioventù. Dal 1982 al 1988 cinque candidature e nemmeno una statuetta: Il mondo secondo Garp (1982), Il grande freddo (1983), Il migliore (1984), Attrazione fatale (1987), Le relazioni pericolose (1989). Come abbia fatto a perderlo con l’immortale interpretazione della Marquise de Merteuil resta un mistero. Ora ci riprova in costumi maschili. E sembra il sosia di Robin Williams.

Navigatore TFF. Ore 09:45 Reposi 4 50/50 di Jonathan Levine; ore 11:15 Reposi 1 Albert Nobbs di Rodrigo Garcia; ore 14 Reposi 3 The Descendants di Alexander Payne; ore 17:00 Reposi 4 Images di Robert Altman; ore 19:30 Greenwich 3 L’era legale di Enrico Caria; ore 22:45 Reposi 3 Twixt di Francis Ford Coppola.

L’impronta dei direttori. Gianni Amelio & Emanuela Martini è il tandem che funziona a meraviglia da anni, da quando il regista offriva la sua buona penna alla rivista da lei diretta. Nonostante qualche tensione nelle prime giornate del festival tutto è andato per il meglio con un’edizione che farà registrare un incremento del 10% nello sbigliettamento. Bene il concorso, benissimo la retrospettiva di Robert Altman che ha registrato persino alcuni sold out. Il TFF è anche lo specchio delle passioni di chi lo dirige e non è difficile, scorrendo nel programma delle ultime cinque edizioni (quelle con Martini vicedirettrice ma di fatto anima del Festival), rintracciare motivi ricorrenti quali l’attenzione per la vecchiaia e per la malattia oppure la passione per il cinema britannico e quello di genere.