L’importanza dell’allattamento al seno. Al Massaia lo “dice anche la tv”

Ancora un televisore regalato dall’associazione culturale “Amici della Lucania Asti e provincia” all’ospedale astigiano Cardinal Massaia. E’ la seconda donazione in tre anni. L’utilizzo del televisore in Pediatria avrà una finalità molto particolare. Sullo schermo scorreranno, infatti immagini di allattamento materno per sottolineare l’importanza di allattare il bambino al seno. Un tema su cui il personale sanitario insiste da tempo. Le mamme riceveranno, attraverso un video, esempi pratici su come posizionare il bambino al seno e come affrontare dubbi o problemi durante l’allattamento.  Il latte materno è il miglior nutrimento per il neonato. Il messaggio, veicolato anche attraverso il personale del consultorio familiare e della struttura di ostetricia e ginecologia del Massaia, sta dando buoni risultati. Nel 2011, l’87% delle donne che ha partorito nell’ospedale cittadino (1594 fiocchi rosa e azzurri complessivi) ha scelto l’allattamento al seno, senza aggiunta di latte artificiale. Un altro 8% ha attuato il cosiddetto allattamento adattato (latte materno con aggiunta di quello artificiale).

Molto bassa la percentuale delle mamme che ha scelto l’allattamento artificiale: l’1% (10 soggetti) ha comunicato ai medici questa decisione prima del parto, il 2% (36 neo mamme) subito dopo.

 

 

Nella foto: Carmela Bruschella, presidente degli “Amici della Lucania”, tra il primario Paola Gianino (a destra) e la caposala Anna Barile