Raphael Rossi, il Consiglio comunale di Torino approva una mozione di solidarietà

Il Consiglio Comunale ha approvato una mozione firmata da Movimento 5 Stelle, Sel, Idv e alcuni consiglieri del Pd che esprime solidarietà a Raphael Rossi e invita Amiat a farsi carico delle spese legali per il processo in cui è testimone e parte offesa. Rossi aveva denunciato un tentativo di corruzione, facendo risparmiare quasi cinque milioni di euro alle casse di Amiat. La Città, nonostante una precedente mozione del consiglio comunale nel 2010, non si è mai costituita parte civile e non ha mai concretamente supportato Rossi.

“Se Raphael Rossi avesse un euro per ogni parola di solidarietà ricevuta sarebbe miliardario, ma la realtà è che alle parole non sono mai seguiti i fatti” dichiara Vittorio Bertola, capogruppo del Movimento 5 Stelle al Comune di Torino. “E’ ora che l’amministrazione cittadina scelga: da che parte sta?”.