La Fiat aumenta gli stipendi in Serbia e introduce … la tredicesima.

La direzione di Fiat Serbia e il sindacato locale hanno raggiunto un accordo per un aumento salariale del 13% per i  2.500 operai impiegati nello stabilimento di Kragujevac, dove si produce la nuova 500L.  L’accordo valido da ottobre prevede un aumento salariale  fra i 32 mila e i 34 mila dinari, circa 280-300 euro al mese, il pagamento di una tredicesim mensilità e di un bonus una tantum in due rate per complessivi 36 mila dinari paria a circa 320 euro. Nessun accordo è stato ottenuto sull’orario di lavoro introdotto nei mesi scorsi che prevede quattro giorni di attività con turni di dieci ore, che spesso diventano 12 e più con straordinari al venerdì.  

Fiat comunica anche che Alfredo Altavilla viene nominato Chief Operating Officer della regione Emea. Altavilla sostituisce Gianni Coda che ha raggiunto i limiti d’età. Gianni Coda era stato nominato responsabile Emea poco più di un anno fa.



In questo articolo: