Seguici su

Cronaca

Sequestrata la Duff Beer dei Simpson, il marchio è contraffatto

Avatar

Pubblicato

il

birra-duffIl procuratore Raffaele Guariniello ha ordinato il sequestro di 12 mila confezioni di Duff Beer, birra famosa nel mondo perchè il suo principale consumatore è Homer Simpson. La birra, nata nel cartone animato, esiste realmente ed è commercializzata dalla 20th Century Fox solo nei suoi Studios di Hollywood. Invece in Italia era in vendita, con tanto di marchio fasullo e simbolino di “marchio registrato”. La Duff Beer è stata sequestrata in alcuni esercizi commerciali nel veronese e da lì si è risaliti al distributore di San Martino Buon Albergo e poi all’importatore italiano, a Co.bir di Torino, che è stata indagata per “vendita di prodotti industriali con segni mendaci”. Oltre al sequestro delle 12 mila confezioni è stata accertata la commercializzazione irregolare di altre 96.000 confezioni. Il prodotto era in vendita sia in bottiglia che in lattina da 33 cl.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese