Apertura del Carnevale di Ivrea: in 50 in ospedale per le conseguenze dell’alcool; grave incidente a un uomo di 20 anni

IvreaUmberto Bellamace di 20 anni di Chivasso è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino dopo che è finito fuori strada con la sua auto sull’autostrada A5 Torino-Aosta, all’altezza di San Giorgio Canavese. Secondo la ricostruzione della polizia stradale di Torino il ragazzo arrivava da Ivrea, dopo aver trascorso la festa del giovedì grasso. La festa di apertura del Carnevale del giovedì grasso che ha coinvolto 15 mila persone è stata caratterizzata da 53 persone che sono dovute passare in ospedale per essere assistite da cure mediche. Una trentina di ragazzi sono finiti al pronto soccorso per abuso di alcol. Una decina di giovani si sono invece resi protagonisti di risse e litigi: due ragazze sono finite al pronto soccorso dopo essere state colpite al volto con una bottiglia. Una volante del commissariato di Ivrea è stata tamponata sul Terzo Ponte, l’auto che ha provocato l’incidente è fuggita. Il problema della serata del giovedì grasso è stato un evidente abuso di alcool con racconti diffusi di prodotti alcoolici venduti anche ai minori e con ragazzi arrivati al Pronto Soccorso in condizioni piuttosto gravi.



In questo articolo: