Ristoratore di Oropa ha in cucina carne di capriolo ‘a sua insaputa’: denunciato dalla Forestale

caprioloUltimamente molta gente, in Italia, possiede cose a sua insaputa: sarà una nuova moda? Questa volta è il turno di un ristoratore di Oropa, località turistica in provincia di Biella, che – al di là delle battute – è finito nei guai dopo che il Corpo Forestale ha trovato nelle sue cucine carne di capriolo di cui non ha saputo fornire la provenienza. Parte della carne era già pronta per essere utilizzata, parte era ancora surgelata. Il ristoratore, che non ha saputo dare spiegazioni (se la sarà ritrovata nel frigorifero a sorpresa?) è stato denunciato. Nella sua abitazione sequestrate dieci armi di vario calibro, regolarmente denunciate ma detenute in maniera non sicura e 117 munizioni. Per la carne è stato contestato il reato di furto ai danni dello Stato.