I sindaci contro la Torino-Lione: esposto contro la TAV alla Comunità Europea

NO_TAV_logoScendono in campo anche i sindaci contro la Tav Torino-Lione. Nella giornata di ieri una ventina di primi cittadini della Val Susa ha presentato un esposto alla Corte dei Conti italiana, all’omologa istituzione francese e alla Comunità Europea sulle “preoccupanti anomalie” nei costi della linea ferroviaria in costruzione. Gli avvocati Stefano Bertone e Emanuele D’Amico hanno ricevuto il mandato dai sindaci della zona che, oltre all’esposto, hanno anche presentato richiesta ai presidenti del Senato e della Camera per l’istituzione di una commissione di inchiesta parlamentare.