Cresce la birra Menabrea, orgoglio piemontese

La trovate in Grecia, in Malesia, a Singapore, in Cile, così come in Canada, negli Stati Uniti, in Cina e in Australia. Sono 28 i paesi in cui è possibile bere una fresca Menabrea, la birra orgoglio piemontese che da più di un secolo e mezzo porta il nome di Biella nel mondo. Con tanti premi e riconoscimenti internazionali ricevuti in 160 anni di vita, ottenuti grazie alla qualità dell’acqua di Biella, alla selezione degli ingredienti e alla competenza dei mastri birrai, non teme confronti e affronta i mercati dove la birra è di casa come Belgio, Irlanda, Germania e Regno Unito.

Nei prossimi tre anni, fino al 2018, lo stabilimento di via Germanin sarà oggetto di una imponente ristrutturazione e innovazione che permetterà di aumentare la produzione, migliorare l’efficienza e la capacità dello stabilimento e incrementare il confezionamento delle bottiglie. Per la gioia dei Biellesi, sarà messo a nuovo anche il ristorante della Birreria.
La Menabrea attualmente produce circa 110 000 ettolitri di birra l’anno, grazie a 38 dipendenti nella sede di Biella per un fatturato di 22 milioni di euro ed esportazioni in 28 paesi. Con questi lavori, l’azienda si aprirà ulteriormente all’estero. Dagli anni ’90 il marchio è di proprietà del gruppo Forst, ma la gestione dell’azienda rimane saldamente nella mani della famiglia Thedy, erede dei fondatori. La gloriosa storia della Menabrea è raccontata in un delizioso museo all’interno della fabbrica (visite su prenotazione) da dove traspare tutto l’amore e il ricordo delle persone che ci hanno lavorato e tuttora ci lavorano, dove trova sede anche la Biblioteca della birra con oltre 300 volumi sul tema.
In oltre un secolo e mezzo di vita la Menabrea si è aggiudicata prestigiosi riconoscimenti fra cui, nel solo 1924, quattro Gran Premi alle esposizioni di Milano, Roma, Bruxelles e Parigi, nonché 3 medaglie d’oro (1997, 1998, 2000) per la Lager, 3 (2002, 2008, 2009) per la Amber e 6 (2005, 2006, 2007, 2008, 2010, 2011) per la Strong al World Beer Championships di Chicago, Usa.

Non solo produzione e storia, la Menabrea sconfina nell’arte contemporanea premiando giovani artisti emergenti. Il Menabrea Art Prize (MAP), premio ideato da Untitled Association e Birra Menabrea, presente a Miart – Mostra Internazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Milano, è un contest giovanile giunto al suo quinto anno per la realizzazione di etichette d’artista.