Presto un nuovo parco a Torino, Iren smantella la vecchia centrale Le Vallette

Presto Torino avrà un nuovo parco. A fine agosto sono infatti iniziati i lavori di smantellamento della vecchia centrale Le Vallette con la rimozione di una parte lunga 10 metri, lungo complessivamente 60 metri, al suo posto, a fine 2015, sorgerà un parco.
La centrale è stata il primo esempio di cogenerazione abbinata al teleriscaldamento a Torino; venne avviata nel 1982 dall’allora AEM, ed è rimasta in funzione fino al 2011, quando è entrata in servizio la nuova centrale di cogenerazione Torino Nord. Questa consente un risparmio annuo di energia pari a 100mila Tep (Tonnellate Equivalenti di Petrolio): in pratica, utilizzando come parametro il fabbisogno energetico di un’auto di media cilindrata (che ogni anno, percorrendo 15.000 km, consuma circa 0,7 Tep), si ottiene un risparmio di energia pari ai consumi di oltre 130.000 auto. Anche sotto il profilo ambientale, questa centrale offre importanti benefici, con importanti riduzioni di ossidi di azoto, di zolfo e di polveri: mantenendo sempre come parametro di confronto un’automobile, è come se si evitasse la circolazione in città di oltre 20.000 vetture. Una Torino sempre più smart, quindi.



In questo articolo: